“Spetta a ogni individuo il compito di costruire la propria scala di valori e cercare di attenersi a quella, non al fine di ottenere un compenso in terra o in cielo ma con l’obiettivo di godere ora per ora, giorno per giorno, della straordinaria esperienza di vivere." Rita Levi Montalcini
 

 

 

La mia  mission è aiutarti a creare la tua attività nel settore degli over 65, settore in continua e forte espansione,supportandoti a 360 gradi e strutturando il tuo progetto, in base alla location, alle normative regionali e all'analisi dei competitor.

Avrai a disposizione la mia esperienza e i miei collaboratori  che ti forniranno tutti gli strumenti necessari per uno start up di successo.

Le strutture che possono ospitare gli anziani sono diversificate e si devono attenere alle varie normative Regionali di insediamento che studieremo con attenzione.

La classica casa famiglia, con un numero limitato di Ospiti è la più richiesta dai miei clienti in quanto nasce in una civile abitazione e riproduce l'ambiente "casa" nei migliori dei modi, le camere doppie o singole permettono di accogliere gli ospiti in base alle necessità individuali,la ricerca delle location è orientata a ville con giardino con ampi saloni e 3 bagni, di cui uno preferibilmente privo di barriere architettoniche.

E' importante che le strutture siano collegate a città o paesi ed in caso contrario il titolare può fornirsi di un servizio navetta per accompagnare gli ospiti.

La Regione Lombardia permette di aprire Case famiglia per un massimo di 4 ospiti per poi eventualmente passare ad una struttura diversa la C.A.S.A che può accogliere fino a 12 Ospiti (comunità alloggio)

Per chi ha a disposizione un piccolo o grande  albergo o pensione la scelta si sposta alle RAA Residenze Alberghiere Assistite dove il numero degli ospiti è proporzionale alle camere a disposizione.

Tutte le tipologie devono prevedere un assistenza H 24 con operatori che svolgono con passione il proprio lavoro,e che abbiano caratteristiche importanti quali l'empatia,la pazienza e la solarità.

Gli ospiti sono autosufficienti o parzialmente autosufficienti, con una gran voglia di socializzare,comunicare fare attività e partecipare a gite sul territorio o soggiorni estivi.

I rapporti con le famiglie degli ospiti possono essere incentivati programmando oltre alle normali visite libere anche incontri a tema,cene feste mostre fotografiche inerenti alle varie attività giornaliere.

Gli operatori dovranno trovare un serio supporto lavorativo con percorsi formativi inerenti alla fascia di età over 65, che sappiano affrontare nel migliore dei modi tutte le eventuali criticità.

Il servizio sanitario è garantito dai medici di base del territorio, ed è quindi gratuito.

Le strutture potranno programmare una serie di attività extra da proporre ai propri ospiti:

Servizio infermieristico

Fisioterapia

Ritiro ricette e disbrigo pratiche

Massaggi curativi

Parrucchiere, barbiere ed estetista.